Torna al sondaggio

FIS COPPA DEL MONDO DI SKI CROSS A SAN CANDIDO

FIS COPPA DEL MONDO DI SKI CROSS A SAN CANDIDO

Circa 10 anni fa lo Ski Cross élite ha affrontato per la prima volta lo spettacolare percorso Haunold nell'area sciistica Tre Cime Dolomiti. Nel frattempo la doppia Coppa del Mondo prenatalizia è diventata un culto. Sempre in gioco: i battipista di PRINOTH.

Dal 21 al 22 dicembre 2018, a San Candido tutto ruotava ancora una volta intorno all'emozione, all'azione e alla velocità per due giorni, quando i migliori sciatori del mondo si sono battuti per la vittoria nelle audaci manovre di sorpasso sulla famosa pista di San Candido. Il PRINOTH driver trainer Andreas Silbernagl e gli istruttori di noTeam skicross dall'Austria sono stati i responsabili della costruzione del percorso ad ostacoli con numerosi salti, dossi, curve ripide e curve negative.

San Candido si affida al collaudato

Uno dei momenti salienti della manifestazione di quest'anno è stato lo stesso corso di Ski Cross. Secondo il motto "preservare il già collaudato", la pista, che l'anno scorso era molto apprezzata da atleti e spettatori, è stata ricostruita quasi 1:1; solo due elementi sono stati appositamente riprogettati. Questa precisa procedura è stata resa possibile dall'esclusivo software SNOW HOW di PRINOTH. Grazie ai dati storici del sistema di misura dell'altezza della neve di Leica Geosystems, è stato possibile creare un modello digitale del percorso dell'anno precedente utilizzando il software CAD 3D e aggiungere gli elementi di nuova concezione in estate insieme a F-TECH Snowparks.

Guadagno di efficienza attraverso SNOW HOW

Queste innovazioni non solo hanno significato che, per la prima volta, non è stato necessario volare nel proprio route builder & designer, ma anche i molti altri vantaggi della tecnologia PRINOTH sono stati evidenti.

Gabriel Fauster, segretario generale organizzazione Ski Cross World Cup San Candido:

"Sono convinto che, grazie alle tecnologie utilizzate, siamo stati in grado di lavorare in modo molto più efficiente rispetto agli ultimi anni. Grazie al software SNOW HOW è stato possibile risparmiare molte ore di macchina e carburante. Anche l'innevamento potrebbe essere pianificato in modo più preciso e i piloti e i modellatori potrebbero essere utilizzati esattamente per la loro rispettiva area. Tutto sommato tutto era molto più pianificabile e rilassato; questa dovrebbe essere la strada per il futuro.”

Your press contact

PRINOTH AG
Brennerstraße 34
39049 Sterzing (BZ)
Italy
Siri Hornschild
+39 0472 722 422
+39 0472 722 618
siri.hornschild@prinoth.com